Antônio Araújo

Antônio Araùjo è il Direttore Artistico del Teatro da Vertigem, la cui prima produzione è stata Paraíso Perdido di John Milton (1992), messa in scena in una chiesa, ha ricevuto il premio speciale dell’Associazione dei Critici d’Arte São Paulo. Lo spettacolo che a portato il riconoscimento nazionale e internazionale al Teatro da Vertigem è stato O Livro de Jó (1995), rappresentato in un ospedale e basato su un racconto, dallo stesso nome, del Vecchio Testamento. Questa produzione ha ricevuto numerosi premi da parte del Teatro Mondiale Brasiliano e lo stesso Antônio Araùjo ha vinto quattro premi nazionali con questo spettacolo come Miglior Regista. Nel 2000 ha diretto Apocalipse 1,11 in una prigione abbandonata. Questo spettacolo ha ricevuto, tra gli altri premi, il Premio Speciale Shell per teatro, nel 2011. Nel  2006 ha presentato BR-3, uno spettacolo che si svolge sul fiume Tietê, che ha vinto tre premi per il Teatro da Vertigem, incluso quello per il miglior regista. L’anno scorso BR-3 ha ricevuto la Medaglia d’Oro per la miglior produzione al Prague Quadrennial 2011. La maggior parte dei suoi spettacoli ha sostenuto tournée all’estero, soprattutto in America Latina ed Europa.

Nel 2008 ha diretto lo spettacolo lirico Dido and Aeneas, una produzione commissionata dal Teatro Municipal de São Paulo.

Oltre a spettacoli di opera e di teatro, ha creato anche spettacoli urbani, interventi in spazi pubblici assieme al Teatro da Vertigem e a collaboratori provenienti da altre aree di competenza, architetti, urbanisti, filosofi ecc. Tra gli spettacoli di Antônio Araùjo contiamo Histoire d’Amour  di Jean-Luc Largarce ; Clytemnestre di Marguerite Yourcenar; Oberösterreich di Franz-Xaver Kroetz; Aoi di Yukio Mishima

Tra il 1996 e il 1997 ha ricevuto una borsa di studio da parte del Centro Americano Kennedy di Washington, D.C..

A luglio e agosto 1998 ha collaborato con il Royal Court Theatre di Londra. Oggi insegna regia presso l’Università São Paulo e ha lavorato come artista e professore visitatore presso la Giessen Universität, la University of Amsterdam, la Rits Arts School e l’Université Paris 8.

Antônio Araújo dirigerà Dire ce qu'on ne pense pas dans des langues qu'on ne parle pas, di Bernardo Carvalho.
Produzione Festival d'Avignon, Théâtre National/Bruxelles, in collaborazione con Teatro da Vertigem.