sui workshops…

Parallelamente con gli spettacoli inclusi nel progetto, Villes en scène/Cities on stage invita cinque gruppi di giovani attori a prendere parte ai workshop di creatività. Lo scopo è quello di trovare, assieme a questi giovani provenienti da città diverse, un nuovo approccio all’atto creativo, ma anche quello di trovare una via per riavvicinarsi alla nuova generazione di pubblico. Per realizzare ciò i cinque gruppi, ciascuno formato da sette attori, lavora per un mese con un regista proveniente da un paese diverso, nella città di origine del regista.

Questi workshop hanno come punto di partenza una direzione alternativa di creatività. A ciascun regista invitato viene chiesto di tenere lezioni sulle opere degli altri artisti impegnati negli workshop che si svolgono nelle altre città e di paragonare le esperienze.

Il lavoro di scrittura, studio e messa in scena è quindi organizzato attorno alla percezione che si ha della città ospitante. Gli attori sottoposti a questo processo hanno la possibilità di definirsi di fronte a questa città nuova per loro, di fronte ad una cultura diversa; una modalità per loro di arricchire le proprie esperienze e di mettere le proprie rappresentazioni delle loro città in prospettiva.

Alla fine di questo mese di lavoro gli artisti metteranno in scena una variante strutturata delle loro ricerche. Questa verrà messa in scena anche nel teatro del paese di origine, quindi al risultato assisterà un pubblico diverso.

Villes en scène/Cities on stage si propone di aprire un dialogo tra gli artisti di vari paesi e il pubblico. Tenendo conto di tale fine 10 spettatori diventeranno portavoce del lavoro che si svolge durante i workshop. Loro seguiranno da vicino le prove e presenteranno le loro città ai giovani artisti. Alla fine risulterà una testimonianza scritta dell’esperienza tramite un diario nel quale segneranno ogni giorno le proprie osservazioni e riflessioni, e tale diario diventerà la prova di un punto di vista diverso, nuovo, sul processo creativo.

Allo stesso modo degli spettacoli e di Città in Movimento, i workshop sono solo una parte di una serie di attività che si propongono ancora una volta di implicare pubblico e professionisti dei teatri allo stesso tempo. Tramite i risultati comuni, lo scambio di idee e il cumulo di esperienze e talenti, loro rappresentano un vero valore in più dell’Europa.