Théâtre National de la Communauté Française de Belgique

Brussels - Belgio

Fondato 65 anni fa, il teatro Nazionale della Comunità Francese di Bruxelles è il primo teatro di lingua francese del paese. Oggi è diretto da Jean-Louis Colinet.
Il numero di spettacoli (fino a dieci per stagione), la qualità di molti attori collaboratori, la popolarità largamente diffusa (oltre trecento spettacoli all’anno in tournée), l’importanza scaturita dal lavoro dei giovani creatori, la diversità dei partner artistici internazionali e il dialogo sostenuto con vari tipi di pubblico rappresentano i punti forti del teatro.
Il suo repertorio è aperto e accessibile ad un pubblico numeroso e variegato ed è, prima di tutto, basato sulla drammaturgia innvovativa e dedicata, aperta alle realtà del mondo e ai grandi problemi dei nostri giorni.
Il Teatro Nazionale di Bruxelles è stato fondato dal Ministero della Cultura della Federazione Wallonia Bruxelles.

Il Théâtre National di Bruxelles ha prodotto Exils scritto e diretto da Fabrice Murgia.
Il workshop dei cittadini Città in movimento Bruxelles ha accompagnato la produzione e la tournée.
Ѐ anche il produttore esecutivo di Dire ce qu’on ne pense pas dans des langues qu’on ne parle pas di Antônio Araújo.
Il teatro belga ha coprodotto e ospitato La Réunification des deux Corées di Joël Pommerat e Fragmente, un progetto di Lars Norén e Sofia Jupither. Presenterà Le Sorelle Macaluso scritto e diretto da Emma Dante, Solitaritate scritto e diretto da Gianina Cărbunariu e lo spettacolo di Olivier Py.
Ha ospitato un workshop con giovani attori Rumeni diretto da Armel Roussel.